Skip to content

CON TE, MR LATE

28 gennaio 2015

Domani è oggi e non posso far passare altro tempo per scrivere che.

Che sono felice.
Sono felice di chi sono. E sono felice di esserlo con te.
E ti amo molto diversamente di quanto non ti amassi già il 15 ottobre, nonostante già ti amassi, e lo dissi, alla mia amica, lo amo già.
Non posso aspettare a scrivere, domani è oggi, e questa casa non avrebbe più senso senza la tua presenza, non avrebbe senso senza il tuo profumo nel letto, e le piante non sono mai state così rigogliose, la dispensa rifornita, il mio corpo amato.
Ed è così diverso da tutto quello provato prima, tutto così diverso, tutto così altro, e spesso, e profondo, perchè affonda, affondi, in me.

Nel nostro parlare a cena, nel nostro ridere nel letto, nel nostro litigarci un fumetto, nel nostro urlare alle tre di notte, nel chiederci scusa alle sette del mattino dopo, nel guardarci da lontano e sorridere, e nei balletti, nell’inventare futuri e lasciarci possibilità, nell’addormentarci nella stessa posizione sempre, svegliarci a ore diverse, tu che stamattina mi sei apparso al piano terra in accappatoio e occhi chiusi, ancora addormentato, per aiutarmi a scaricare la macchina. Nel caffè sempre pronto, nei baci al mandarino, nella tua calligrafia improbabile, nel tuo essere onesto, sorridente, a volte stanco, mai cattivo, allegro, lieve, entusiasta e partecipativo, ascoltante e parlatore, tu che hai imparato a parlarmi e io che vorrei che non la smettessi mai.
Io sono felice, qua, adesso, con te, e non c’è luogo diverso dove vorrei andare.

6 commenti leave one →
  1. 28 gennaio 2015 09:33

    Sono molto felice per te, per voi.
    Mi dispiace solo per le gatte 😉

    —Alex

    • mantiduzza permalink*
      28 gennaio 2015 20:41

      ma le gatte stanno meglio ora!

      • 29 gennaio 2015 11:46

        scommetto che gli manchi…

      • mantiduzza permalink*
        29 gennaio 2015 17:16

        ma vaaaaa, non sanno più nemmeno chi io sia!
        vivono in giardino, si arruffianano i miei genitori e mangiano PURINA!

  2. ondalunga permalink
    29 gennaio 2015 16:01

  3. 3 giugno 2015 18:27

    Che bella roba ragazza. Quanta bella roba. L’invidia è una brutta cosa e la tengo lì, ben soffocata ma vorrei dire: che bella roba!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: