Skip to content

DI MORTI E DI ILLESI

22 novembre 2014

Il paziente in delirio epatico non c’è più, s’è spento alle 5 di mattina della prima giornata di sole dopo tanta pioggia.
Quando ho accompagnato la guardia medica a constatarne il decesso, la sua pancia era enorme, deformata dall’ascite, ma il suo viso non era cambiato.
Ho poi accompagnato un altro ospite della casa di riposo in camera mortuaria, voleva salutare chi per tanto tempo aveva condiviso i pasti allo stesso tavolo con lui.
L’ho accompagnato e sono uscita, li ho lasciati, uno nella bara, l’altro in piedi accanto.

La sera tornando a casa ho avuto un incidente in macchina, di cui sono responsabile al 100%, insieme alla distrazione che viaggiava con me in quel momento.
Di ringraziare o insultare dei non son capace, ma la fortuna, il caso e i due ragazzi che si sono fermati per aiutarmi hanno avuto un ruolo fondamentale nel farmi ringraziare l’intero creato, dal big bang alle formiche dell’aiuola, che sicuramente in qualche modo hanno contribuito a farmi uscire illesa e senza un graffio da quello che poteva trasformarsi in uno sformato di lamiere e carne.
Ne sono uscita illesa e quasi illesa ne è uscita l’auto, che al momento giace dal meccanico in attesa dei pezzi di ricambio.

E siccome ne sono uscita illesa, un po’ per segnarmi, un po’ per esorcizzare, ho fatto un altro piercing. Vado a disinfettarlo, che è nuovo nuovo e necessita cure.

One Comment leave one →
  1. 22 novembre 2014 17:18

    Porca vacca Fra, stai più attenta mentre guidi…

    —Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: