Skip to content

E’ ORA DI COMPRARE LA LAVASTOVIGLIE.

15 ottobre 2014

Un anno fa, oggi, sostenevo l’esame di stato e concomitantemente conoscevo Mr Late.
Insomma, mica cazzi.

Questo periodo autunnale di coperte ancora leggere ma finestre già chiuse, di pioggia ad intervallarsi con giornate fresche e soleggiate, tra un turno in casa di riposo e una giornata a casa a guardare i peperoni crescere sul balcone, mi fa pensare che in fondo mi va bene così.
Ma forse questo l’ho già detto, che in questo momento non vorrei cambiare molto, se non forse la voglia di leggere un po’ di più, di pulire casa un po’ di meno, di fare sport (che l’abbonamento annuale mica l’ho ancora fatto).

Mi annoiano i discorsi staccati dalla realtà. Il dar aria alla bocca per filosofeggiare e studiare e cercare di capire. Forse perchè lo faccio così spesso che sentirlo fare da altri mi stronca.
Praticità è tutto quello a cui aspiro, oggi.
Toccare con mano e organizzare cose pratiche senza stare a pensare cosa sarebbe meglio dire, pensare, rimuginare.
Se ho sonno dormo, anche alle nove di sera.
E se ho fame mangio e se non ne ho voglia, fanculo.

Il disordine che ha sempre pervaso la mia vita mi colpisce alle spalle co,e un nuovo nemico, e allora vado all’ikea a comprare una nuova billy e diversi faldoni colorati per catalogare i fogli volanti, le bollette, i referti, gli appunti. Ordine e pulizia per arrivare a casa e non volermene andare seduta stante.

Inoltre, penso che ci sia un loop nella mia testa, nei miei modi seduttori di comportarmi con gli altri, che inconsciamente mi portano a miagolare e strizzare l’occhio alle persone più sbagliate.
Ricordate Luilostronzo? Ne abbiamo un nuovo esemplare che ne ricorda spaventosamente i caratteri salienti.
Peccato che a ‘sto giro io non voglia assolutamente complicazioni della mia vita, non sia per nulla interessata allo sguardo compiacente e al sorriso da Alain Delon de no’altri della bassa provincia piemontese. No grazie. Sloggia. Vai. Aria.
C’è comunque da interrogarmi, con pratica pragmaticità, come mai a cicli alterni di 2 anni, si presentino alla mia vita soggetti di tal specie, che ormai riconosco da lontano, che arrivano per sferzare attacchi a suon di farfalle nello stomaco, promettendo già sfaceli di cuore e cervello.
Piuttosto, c’è da chiedersi perchè io li faccia avvicinare tanto.
Ma dato che il periodo non è consono all’introspezione, me ne fotto, e metto paletti a 100 km da me. Sloggia, vai, aria.

E poi, insomma, sono le noveetrentatrè del quindici ottobre duemilaquattordici, ho piatti da lavare per almeno un’ora. Oggi, giuro, vado ad informarmi per comprare una lavastoviglie.

12 commenti leave one →
  1. 15 ottobre 2014 10:05

    Oh, allora visto che non mi hai mai miagolato è un bene; vuol dire che non sono come “luilostronzo”, un personaggio che solo a leggerne sul tuo blog, mi veniva voglia di prendere a cazzotti nei denti.
    Ti giuro che mentre ne leggevo le gesta pensavo che se fossi mai diventato come lui mi sarei suicidato.

    Per la lavastoviglie ti auguro buona fortuna. Spero la tua cucina sia in qualche modo predisposta.
    Quando ho tentato di farne montare una nella mia, che ne è ugualmente priva, mi hanno chiesto una cifra esorbitante; praticamente c’erano da fare tante e tali modifiche che quasi quasi mi conveniva rifare la cucina nuova. Inutile dire che continuo a lavare i piatti a mano
    😦

    —Alex

    • mantiduzza permalink*
      15 ottobre 2014 10:07

      C’è la predisposizione!!!!!! yeeeeeeee!!!
      :))))))

  2. 15 ottobre 2014 10:40

    “C’è comunque da interrogarmi, con pratica pragmaticità, come mai a cicli alterni di 2 anni, si presentino alla mia vita soggetti di tal specie”

    Io un’ideina del perchè ce l’avrei, ma non è cosa da commenti di un blog.

  3. 15 ottobre 2014 11:13

    Posso venire a montare la Billy????

    • mantiduzza permalink*
      15 ottobre 2014 13:23

      già montata!!

      • 15 ottobre 2014 15:33

        E dagliela un po’ di soddisfazione, è in astinenza da brugola!
        Dai Pipuffa cara, se fai la brava ti faccio montare la mia nuova cassettiera Malm 😀

        —Alex

  4. 16 ottobre 2014 16:49

    Lascia stare, Alex, dovrei smontare la lampadina del forno e non ho la brugola della misura giusta! Sono disperata!

    • 16 ottobre 2014 17:38

      Ma come, non si svita a mano la copertura della lampada?

      Comunque ho trovato il tuo calendario dell’avvento ideale: 26 brugole, ogni giorno una misura differente 🙂

      —Alex

      • 17 ottobre 2014 11:11

        niente svito a mano, sigh. Si vede che non sei pratico di Natale, i calendari dell’avvento hanno 24 caselle ;-D

      • 17 ottobre 2014 11:12

        Ps: comunque, l’ultima sarebbe una brugolona enorme!!

      • 17 ottobre 2014 12:55

        Ma come! Non sei contenta che ti regalavo due brugole extra?

        😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: