Skip to content

COGLIONAGGINE MESTRUALE.

17 settembre 2013

Ho le tette che esplodono.
E questo predispone quantomeno a capire il mio stato di equilibrio ormonale precario. Quantomeno precario.

Dunque poco resta da aggiungere per giustificare la mia misantropia e il mio odio verso il mondo intero.

Di certo non è colpa della giornata di merda che si sta concludendo, di certo non è colpa del periodo di merda che sto vivendo, di certo non è colpa ma di certo non aiuta neanche.

E così, per non sapere nè leggere nè scrivere, io vi elenco qui alcuni dei motivi per cui ho appena sopraqquà scritto che è un periodo di merda:

  • sono piena di brufoli
  • ingrasso a vista d’occhio
  • La Relatrice è in ferie. a una settimana dalla consegna della tesi. senza che mi abbia dato le ultime correzioni.
  • il CAF riceve su appuntamento. ci ho perso un’ora per prendere un appuntamento. che ho rifiutato mandando tutti affanculo.
  • siccome non ho un cazzo da fare il mio parentame si aspetta che io passi le mattinate in ospedale presso il capezzale di quella parente di cui pochi post fa. e io lo faccio.
  • la coda del gatto pende come un cencetto sporco e spezzato.
  • le voci acute mi giungono dirette al corpo calloso rompendomelo.
  • non ho voglia di spiegarmi.
  • non ho voglia di parlare.
  • non ho voglia di lavarmi.
  • sabato e domenica un amico e mio fratello dovrebbero venire a trovarmi e io non ho voglia di averli qua. per motivi che non ho neppure voglia di spiegare.
  • non ho voglia di fare altro che stare sotto le coperte a piangermi addosso.

Bene, da questo veloce riassunto direi che la diagnosi più appropriata sarebbe DEPRESSIONE.

Se non fosse che propendo più semplicemente per COGLIONAGGINE MESTRUALE.

Che poi. Apriamola questa parentesi, apriamola.
Tutti a prendere per il culo la sindrome mestruale o pre-mestruale, le donne “isteriche” e tutte queste macchiette così mirabilmente descritte e disegnate. Che poi però si sta davvero male. Come se fosse una cosa seria, è una cosa seria.

6 commenti leave one →
  1. 18 settembre 2013 06:42

    Ci mancherebbe!
    La PMS è una cosa seria.
    Però adesso fammi capire bene sta cosa delle tette 😉

    Dai scherzo!

    —Alex

    PS : mi dispiace per la coda dalle micia… Ma non si può proprio far niente???

    • 18 settembre 2013 10:59

      Sarà mica il caso di ricorrere all’amputazione? X la coda della micia, non per le tette 😐

      • mantiduzza permalink*
        18 settembre 2013 13:57

        si, probabilmente si.

  2. 18 settembre 2013 16:34

    Prenditi il Mag20. Risolvi la coda del gatto (ammore).
    Poi importante: mettiti scollata davanti a tutti e proponi le tue tette accompagnate da una cattiveria verso il prossimo unica e rara tipica del periodo.
    Io faccio così e tra l’altro pare ottenga successo strepitoso tra il genere maschile. Persino il WIndsurfista non ne esce illeso.

    • 19 settembre 2013 16:44

      Ecco cosa mi ha sempre fregata, con gli uomini, la mancanza di sindrome premestruale a rendermi cattiva e popputa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: