Skip to content

DELLA COERENZA

29 maggio 2013

Allora.
Io so capisco comprendo e condivido il fatto di non poter piacere a tutti. 
So capisco comprendo e condivido anche il fatto che alcune amicizie finiscano e che i pareri su di me (e i miei sugli altri) possano cambiare.
Lo so lo capisco lo comprendo e lo condivido, ma non capisco non comprendo e non condivido quando a questi cambiamenti emotivi non corrispondano altrettanti cambiamenti comportamentali.

Ovvero.

Ieri è venuta da me una collega universitaria, piangente e ansiogena per la sua situazione sentimental-studiosa, abbiamo pranzato, studiato insieme, cenato, poi io sono uscita per il corso di francese, lei è rimasta da me fino a tardi, quando, tranquilla e sorridente se n’è andata a casa.

Tornata io a casa, preso il mio computer, non aveva fatto il logout da alcune chat. In una di queste, ben visibile ai miei occhietti innocenti, chiacchierando con un’altra nostra amica di università, mi si chiama rompicoglioni, mi si invita a prendere del cazzo (beh, su questo potrei anche concordare), mi si descrive come un’acida rompipalle saccente (ok, riconosco che una base ben solida di verità ci sia). Si legge anche che il fatto di venire tutte a casa mia a studiare lo facciano solo perchè si vogliono vedere tra loro, oppure perchè sia necessario alla buona riuscita degli esami.

Bene. Ci dormo su, decido che va bene così, anzi, sono contenta di sapere queste cose, farò finta di nulla e tra pochi mesi tutto sarà finito.

Però ora, il giorno dopo, mentre io scrivo seduta sul divano, al tavolo, davanti a me, c’è la stessa amica di ieri, a studiare ripetendo ad alta voce le patologie dermatologiche. 

Probabilmente è qua contro ogni sua volontà, devono averla obbligata.

 

13 commenti leave one →
  1. 29 maggio 2013 11:15

    No,. non si può piacere a tutti però si può bellamente ignorare certa gente animata solo dal proprio interesse.
    Ed io lo faccio con sommo piacere.

    E poi tranquilla a qualcuno piaci quindi meglio pochi ma buoni 😉

    —Alex

    • mantiduzza permalink*
      29 maggio 2013 11:18

      sisi, però ecco, io non capisco perchè, se credi che io sia una rompicoglioni, tu venga a casa mia a studiare.
      non sarebbe meglio starmi lontana?

      io cerco di fare così con chi non mi piace.

      • 29 maggio 2013 11:38

        Evidentemente le sei utile in qualche modo

      • mantiduzza permalink*
        29 maggio 2013 11:46

        Le piaceranno le due pulciose!

      • 29 maggio 2013 12:54

        Miao

      • 29 maggio 2013 12:23

        ha ragione Alex, si sta servendo di te, quando avrà finito, scommetto che non rivedrai molto.

  2. 29 maggio 2013 11:33

    io non riuscirei a far proprio finta di nulla… di certo non ripeterei l’invito a casa mia

    • mantiduzza permalink*
      29 maggio 2013 11:35

      non c’è stato alcun invito. casa mia è porto aperto.

      • 29 maggio 2013 12:07

        bhè… come dice Alex io sono un’istrice… e la mia compagnia diventerebbe molto più sgradevole di prima. Una porta aperta è utile non solo per gli amici che vogliono entrare, ma anche per lasciar scomodamente uscire che non è gradito! 😀

  3. elena permalink
    29 maggio 2013 11:38

    Io non riuscirei a far finta di niente… magari buttare lì che la chat era rimasta aperta… così, giusto per vedere la sua reazione! no?

    • mantiduzza permalink*
      29 maggio 2013 11:47

      nono, scatenerei una sfilza di giustificazioni non richieste e il rumore delle unghie sui vetri è fastidioso…
      😀

  4. 29 maggio 2013 13:31

    Ah, le donne. Fra uomini sarebbero già partiti i vaffa se non direttamente le mani e la cosa si chiuderebbe li 🙂

  5. 30 maggio 2013 11:37

    Sì ma cavolo, che stronza!
    E’ vero che a volta si fa del pettegolezzo per il gusto di, però che brutta cosa sfogarsi con te, stare da te e intanto scrivere così. Oltretutto che senso ha, se gli stai antipatica, comportarsi così?
    Comunque ribadisco, che stronza!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: