Skip to content

DELL’INUTILITA’ DELLO SCRIVERE UNA TESI

21 febbraio 2010

Ore 10.44, pigiama azzurro con stelline, in pile, di quelli che se ti muovi troppo poi sei un turbinio di piccole scariche elettriche che neppure a capodanno.
Pausa studio.
Non sto tanto bene.
Ho voglia di vomitare, diciamolo pure.
E son anche piuttosto scazzata. Perchè dico, merda merdosa, possibile che la settimana è passata sotto scrosci di pioggia diluviante, nebbia, freddo e umidità, ed oggi, invece, che devo stare chiusa in casa a continuare una tesi di cui non mi può fregare di meno, c’è una giornata spettacolous?!?!

Detto ciò.
Oggi è vietato uscire.
Ho stilato la lista delle cose da fare sul fottuto file denominato TESI, e non son per niente a buon punto.

Son stanca, non ce la faccio proprio più, son senza forze, non so più che scrivere, non so più chi citare, non so più che altri libri copiare.
Voglio solo andare in stampa, chiudere tutto, saluti e baci.
Ma che andare in stampa e andare in stampa, son ancora in alto mare (eufemismo per dire: NELLA MERDA). Manca ancora un intero capitolo e l’approfondimento/sistemazione di tutto il resto.
Il punto è che non mi interessa!
NON MI INTERESSA!!!
E’ una tesi “scelta” per disperazione, perchè avevo ricevuto troppi NO da altri professori, e quando l’Italoammereggano mi ha offerto una tesi sui sondaggi in Italia, ho detto ok, ci sto, cheffìgo.
Ma in realtà a chi interessa?
Chi mai la leggerà?
Neanche io la leggerei, se potessi, figurarsi.

Scrivere questa tesi è completamente inutile. Non vi sono obiettivi, non vi sono stimoli, è una compilazione pedissequa di copiaincollaggieformattazione, completamente inutile. E’ semplicemente la tortura finale di un percorso di studi risibile e fasullo.

Che poi, in conclusione, ciliegina sulla torta, cosa c’è di più odioso di chi, sapendo che stai studiando, sapendo che ti stai per laureare, ti chiede

MA POI COSA DIVENTI?

Ma andartene un po’ affanculo?!

ps. aveva ragione mio nonno quando diceva che studiare è da stupidi?

10 commenti leave one →
  1. 21 febbraio 2010 14:42

    Ti capisco.

  2. 21 febbraio 2010 15:47

    Dio mi è venuta nausea anche a me! Ci scambiamo? Tu mandi CV per me, e io scrivo la tua tesi? 😀 Avrai una tesi unica, scritta in italiano-“balcanico”!

  3. 22 febbraio 2010 02:33

    dai, ci siam passati tutti, scrivere la tesi è sempre un incubo (se poi l’argomento non ti interessa, capisco, è pure peggio)

    tieni duro ed inboccaallupoinculoallabalenamerda! 🙂

  4. leucosia permalink
    22 febbraio 2010 12:06

    tieni duro davvero, l’ultimo periodo è il più stressante quando si scrive una tesi.

  5. mantiduzza permalink*
    22 febbraio 2010 14:22

    AGGIORNAMENTO ULTIM’ORA:
    il sentore di vomitino non era dettato dalla tesi, ahimè, ma da un bel virus schifoso che mi ha costretto a letto tutto ieri pomeriggio e sera, tra corse in bagno per abbracciare il water (scuserete i francesismi) e rantoli da malata terminale.
    Oggi sto meglio.
    Ma non ancora del tutto ok.

  6. b.a. permalink
    22 febbraio 2010 14:41

    oh.. fanciulla… lo stress ti ha abbassato le difese immunitarie….
    e oggi come va?

  7. mantiduzza permalink*
    22 febbraio 2010 19:35

    bah…
    sono a casa, e ci rimango anche domani, e procedo con riso in bianco e the zuccherato.
    sono un po’ a terra…
    credo sia proprio questione di stress, il mio corpo mi sta chiedendo una pausa…
    e io gliela concedo eccome!!!
    😀

  8. 22 febbraio 2010 20:30

    Che storia! Io voglio diventare un power ranger!!!

  9. mantiduzza permalink*
    22 febbraio 2010 20:48

    se non studi diventi un Power Ranger di sicuro!

  10. Laura permalink
    23 febbraio 2010 13:44

    il nonno NON aveva ragione, risposta definitiva. non mi pare il momento per dubbi vetero-zappaterroristici.
    spesso vomitiamo finendo la tesi, talora anche in senso non metaforico: su su, l’italocoso ti laureerà comunque, anche se le virgole non gli ci piacciono, eccheccazzo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: