Skip to content

OTTO FRANK e ANNA FALCHI

26 gennaio 2010

Domani saranno 65 anni dalla liberazione di Auschwitz.

Oggi a pranzo ho ho detto ad Otto che il suo nome era anche il nome del padre di Anna Frank, Otto Frank, appunto.
– Ah tal degh, l’ho vista l’altra sera alla televisione, non sta mica poi tanto in forma quell’Anna Falchi lì
-Anna Frank, Otto, ho detto Anna Frank
-Ma che non conosco mica ‘ste cose lì da extracomunitari, io, vè. Che l’altro giorno, poi, ve lo dico io cos’è successo, in stazione un negro ha attraversato i binari e zaccc. Schiacciato. Che dico, tutti i giorni attraversava quel negro lì, si vede che oltre che negro l’era anche un po’ sordo, che come si fa a non sentire il treno mi chiedo. Beh, è finito sotto il locomotore. Beh, uno in meno, via.

Ma è Auschwitz ogni giorno.
In ogni angolo di strada.

7 commenti leave one →
  1. 27 gennaio 2010 00:48

    Se fosse un racconto di fantasia, nella scena successiva Otto avrebbe una calibro 44 puntata nelle palle.

  2. 27 gennaio 2010 01:44

    Simpatico questo Otto 😀
    Se vi serve una calibro 44, la mail di contatto la troverete dalle mie parti.

  3. Mitch permalink
    27 gennaio 2010 09:14

    Ma chi è questo troglodita? Un tuo collega?

  4. mantiduzza permalink*
    27 gennaio 2010 14:29

    Selene! Non trafficherai mica in armi! Non sei nella condizione ideale per farlo :))

    Mitch, si è un collega.
    I colleghi non si scelgono.
    E mi ero seduta prima di lui al tavolo (magra consolazione).

  5. 27 gennaio 2010 15:25

    Mi sale il veleno a leggere certe sparate.. 😦
    Com’è possibile che la gente etichetti diversamente persona e persona in base al colore della pelle?..mah..quanto sa essere superficiale a volte la mente dell’uomo..

  6. Laura permalink
    27 gennaio 2010 19:10

    bel pezzo di testa di cazzo!

  7. mantiduzza permalink*
    27 gennaio 2010 19:12

    Cara Laura, ti adoro :)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: