Skip to content

Compiti per tutti. È ora di tirare le somme dei primi sei mesi del 2009. Quali obiettivi hai raggiunto? Quali devi realizzare entro la fine dell’anno?

17 giugno 2009

OROSCOPO INTERNAZIONALE QUA

Leone (23 luglio – 22 agosto)
È il momento di attivare le tue potenzialità assopite intonando proclami positivi sul rapporto che hai con le tue necessità. Se questo linguaggio new age non fa al caso tuo, penso che potrebbe farti bene qualcosa di più originale e poetico, come queste frasi che Andrea Carlisle ha scritto per i ragni: “Con la mia tela sto catturando molte mosche grasse. La mia tela è resistente e tessuta con maestria. Nessuna delle creature che mi piace sgranocchiare può resistergli. Sono incredibilmente intelligente ed estremamente popolare. In questo momento centinaia di bocconi prelibati sono diretti verso la mia trappola”. Ti consiglio di ripeterle diverse volte al giorno.

Il 30 dicembre dello scorso anno avevo stilato la lista dei buoni propositi. Erano questi:
1) sorridere
2) finire gli esami e preparare la tesi
3) lavorare bene
4) non fare troppo la gelosa
5) non essere troppo dura-fredda-acidella
6) mantenere i contatti con le persone che amo
7) fare ciò che mi fa stare bene
8 ) dimagrire un po’
9) viaggiare quanto e quando posso
10) non essere pigra, conoscere, leggere, imparare, essere sempre curiosa.

Siamo a metà esatta dalla fine di questo 2009, tiriamo le mezze fila?
1) sorridere.
Ho pianto. Tanto eh. Quanto cazzo ho pianto.
Ma ho anche sorriso. E sto sorridendo ogni giorno di più. Sorrido tutti i giorni. Anche da sola. Anche semplicemente sentendo un odore buono per strada.
2) Finire gli esami e preparare la tesi.
Mi manca 1 esame. E alla tesi inizio a pensare da lunedì 22 giugno, promesso.
3) lavorare bene.
Effettivamente la voglia manca. Il lavoro mi annoia e soprattutto mi tratta male. Lavoro per vivere, che da vivere ne ho a pacchi, dopo le 8 ore di ufficio.
4) non fare troppo la gelosa.
Mi riferivo a BlueEyes, ovvio. Beh, non lo sono affatto. Vorrei per lui ogni bene. Che sia sereno e felice. Che incontri una ragazza con cui stare bene e a lungo, qualcuna con cui possa condividere più cose che con me.
5) non essere troppo dura-fredda-acidella.
Credo che sia una parte genetica di me
6) mantenere i rapporti con le persone che amo.
Purtroppo torno sempre meno al Paesello, e le occasioni per vedere la famigghia e gli amici sono sempre più rare. Ma riesco a tenere tesi tutti i fili che mi legano alle persone più importanti. A volte basta una mail, un sms, una telefonata…
7) Fare ciò che mi fa stare bene.
Mai come ora lo sto facendo.
8 ) Dimagrire un po’.
Dimagrita di 5 kg, per ora
9) Viaggiare quanto e quando posso.
Non posso mai
10) non essere pigra, conoscere, leggere, imparare, essere sempre curiosa.
Realizzato al 100%.

Bilancio di metà anno positivo.
Decisamente positivo.
Mi sono ascoltata. Più di quanto abbia fatto negli ultimi anni. Ho dato voce a me. Ho deciso. Ho resistito. Ho pianto e ingurgitato boccette di rescue remedy, ho creduto più forte a me che alla paura.
E ora sto bene.
Decisamente bene.
Ho conosciuto persone meravigliose, e me ne sono circondata, ho ascoltato musica bella, ho visto posti meravigliosi, ho riso e raccontato e cantato.
Sono cambiata.
Sto diventando grande.
Siamo io e me stessa. E stiamo veramente bene insieme.

Una foto del fine settimana passato, e poi a nanna:
SANY0967

9 commenti leave one →
  1. b.a. permalink
    17 giugno 2009 15:30

    E’ solo l’ennesima dimostrazione che sei una persona in gamba!
    E scusa se in questi mesi sono stata assente causa forze maggiori quando forse avresti avuto bisogno..
    Un abbraccio

  2. 17 giugno 2009 17:33

    bello questo post..mette di buon’umore..perchè è reale ma cè tanta energia
    ciao

  3. 18 giugno 2009 16:04

    Beh, allora dei tuoi propositi stai mantenendo molto.

    Bella cosa. 🙂

    Ciao,
    R

  4. pipuffa permalink
    19 giugno 2009 16:53

    Facciamo che metti un segnalino e quando ti senti un pò bleah guarda che merdaccia che sono non studio e cosa sto facendo torni qui e guardi quanto sei in gamba e umana, eh?
    Non perfetta, umana, però in gamba, ecco.
    Perchè ‘sto post è l’equivalente scritto da te stessa del braccio passato sulle spalle da un’amica/o per tirarti un pò su, per farti capire che il momento fa schifo, ma CE LA PUOI FARE.

  5. 19 giugno 2009 20:00

    il fatto è che il momento non fa schifo per nulla.
    il momento è uno dei momenti più belli della mia vita.

  6. aless permalink
    21 giugno 2009 12:40

    si, mantidù… è quello che voleva dire pipuffa! che nei momenti FUTURI che dovessero fare schifo, dovrai tornare a leggere questo post per ricordare quanto sei grande, quanto hai superato nella tua vita e che ce la puoi fare!
    E io, ti dirò, sottoscrivo in pieno!
    🙂
    besos

  7. pipuffa permalink
    22 giugno 2009 12:31

    Ehm… si ringrazia Aless per la traduzione Pipuffese/italiano

  8. mantiduzza-at-work permalink
    22 giugno 2009 12:46

    NONO, SI RINGRAZIA ALESS PER AVER SOTTOLINEATO CHE SON STORDITA…
    😀

  9. aless permalink
    23 giugno 2009 00:22

    prego, prego, nun c’è dicché! se non ci aiutiamo tra noi mediatrici e traduttologhe stordite 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: