Skip to content

1-2-3

10 aprile 2008

1-ieri sera sono andata al comizio del PD in piazza maggiore a bologna. Sono andata da sola, ma non mi sono sentita sola neanche un minuto in tutta la serata. E’ stato bello, nel senso puro della parola. E’ stato emozionante. Ho parlato con un vecchino 70enne per tutto il tempo, e ho visto davvero la speranza negli occhi di tanti ragazzi. Speriamo, e andiamo a votare.

2-finalmente ieri pomeriggio ho parlato con La Coinqui, alleluyaalleluya. Pacificamente e serenamente abbiamo deciso per le questioni di soldi e burocrazia, quindi a fine mese il trasloco è definitivo e caparra intatta. Inizio a fare i borsoni.

3-stanotte ho sognato il mio capo, quello simpatico e carino e in gamba. Ho sognato che ero alla mia scrivania, in ufficio, a guardare dei files a computer (files che nelle mie giornate lavorative mi perseguitano) e lui dietro di me, dietro la sedia, ad spiegarmi delle modifiche. E poi lui mi sfiora, mi sposta i capelli e bacia il collo (nel sogno la sensazione è quasi reale), e la mia collega non c’è in quel momento, io mi giro, lo guardo, e ci baciamo, poi io dico No, sei sposato! E io ho BlueEyes! (coscienza onirica). E poi ci baciamo di nuovo (coscienza onirica, mica reale!).
Poi mi sono svegliata. Meno male.
Stamattina a dire il vero non è stato mica facile guardarlo in faccia senza ridere. Avrei voluto chiedergli cosa ha sognato. Ma il neurone rimastomi me l’ha, saggiamente, impedito. Anche perchè la sua domanda obbligata sarebbe stata Tu cos’hai sognato? E il rossore sul mio viso sarebbe stato scarlatto.

4 commenti leave one →
  1. aless permalink
    11 aprile 2008 07:34

    sono contenta che la serata democratica a Bologna sia stata bella come quella di Catania.. io sono veramente convinta che qualcosa stia cambiando nella sinistra italiana, e spero ancora che i risultati delle elezioni possano essere diversi dalla “cronaca di una morte annunciata”! Quanto al tuo sogno…che bello! è una vita che non faccio sogni del genere, ma ricordo la sensazione di guardare in faccia un capo, un prof o un compagno di classe e arrossire per le emozioni oniriche della notte prima…
    Bene per i borsoni… prima verso la nuova casa e poi verso il ponte del primo maggio 😉 io invece, mi preparo per la mia performance ospedaliera 😦 baci mantiduzza… buon weekend!

  2. 11 aprile 2008 14:31

    1. la speranza è sempre l’ultima amorire, per cui speriamo…
    2. vuoi dire che la coinqui senza uomo di neanderthal è un essere umano raziocinante? Sono belle scoperte
    3. non è che mi presenteresti il tuo capo? 😉
    Buon we, tesora

  3. 11 aprile 2008 15:52

    Speriamo, ovviamente speriamo… ma io sono già in fase di ansia pre-elettorale e se penso a come starò lunedì… mi devo ricordare di portarmi in ufficio un thermos di camomilla.

  4. 12 aprile 2008 14:37

    Il sogno è preoccupante.
    I borsoni dove andranno? (mi sono persa delle puntate)
    Io non c’ero, ma tutti quelli che ci sono andati ne sono rimasti entusiasti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: