Skip to content

TRASLOCO?

10 marzo 2008

Buondì mondo blog. Grigio su Bologna, ma vento primaverile, che sono scesa nel cortiletto del palazzo e l’ho proprio sentito tutto.
News nella mia testa. TRASLOCO?
Sto pensando di andarmene da questa casetta e dalLa Coinqui. I perchè li sapete già, ma ci sono delle aggravanti.

  • L’affitto è piuttosto altino, per l’offerta della casa. La cucina è minuscola. E quando dico minuscola intendo minuscola.
  • La luce di camera mia è rotta, la luce quella sul soffitto. Ma ho tre lampade in tre punti strategici della camera, quindi ci vedo. Fatto sta che la luce è rotta.
  • Due sabati fa un mio amico dalla Magozia mi è venuto a trovare. Ore 14, in cucina, quella minuscola, ci siamo messi a cucinare [La Coinqui sembrava essere ancora a letto, quindi abbiamo fatto più silenziosamente possibile]. Mentre mangiavamo entra La Coinqui, in classico stile pigiameggiante, vede il mio amico e rimane interdetta, poi risparisce in camera sua, per ricomparire solo mezz’ora dopo, seguita da Moroso Della Coinqui in versione investigatore che ha analizzato la situazione e il mio amico. Il giorno dopo, La Coinqui mi ha cortesemente chiesto se, per favore, la prossima volta che invito qualcuno a pranzo glielo dico con anticipo, così si organizza, dato che la cucina è piccola, sai… Peccato che io sia convinta di ben altra motivazione, e cioè che il Moroso della Coinqui voglia conoscere la presenza maschile in casa, così da poter tessere le sue tele di ragno investigatore geloso. 
  • L’olio delLa Coinqui è finito da un paio di settimane: la bottiglia troneggia vacua sul ripiano. Inspiegabilmente il mio olio, che io uso pochissimo, scende in maniera vertiginosa verso il basso, quasi si autoconsumasse. Misteri della fede. Posto che all’inizio della convivenza avevo proposto di condividere questi beni di prima necessità ma mi fu detto che no, meglio che ognuno consumi a proprio uso e consumo, allora mi girano notevolmente. Anche perchè il mio olio non è l’ultimo olio rancido del discount…
  • Giorni fa ho chiesto alla Coinqui il permesso (e già questo fa ridere) per poter dare una mano di vernice nella camera in cui vivo, dato che da 7 anni che lei vive in questa casa mai è stato rinfrescato l’ambiente, e sui muri di camera mia vi sono i segni più indicibili. Risposta: beh, sai, non so, dovrei chiedere al proprietario, ma perchè???
  • Stamattina sono scesa e ho attaccato un’etichetta con il mio cognome sulla cassetta della posta, così da poter ricevere alcune comunicazioni direttamente dove vivo. Ma lei, La Coinqui, ha detto che no, non si può, il proprietario di casa non vuole che compaiano altri nomi oltre all’intestatario del contratto di affitto. Quindi togli la targhetta. E fai recapitare altrove la tua posta.
  • Venerdì ho lavato il bagno, e non come lo lava lei, che innaffia il pavimento di acqua fino a ridurlo ad un acquitrino di detersivo, acqua e capelli. Ieri sera per terra c’era un merdaio assurdo, manco avesse lavato un labrador nel lavandino. Che schifo.

Insomma, sto pensando di cambiare casa. E le possibilità, oltre a quella di cercare altrove una camera in un appartamento da condividere, comprendono anche la convivenza con BlueEyes (che non vede l’ora, sono io quella titubante). 
Senza fretta, ma magari dare un’occhiata agli appartamenti in affitto… vedere un paio di case e valutare le proposte… Con un bel contratto PRECONVIVENZA che sottolinei la reversibilità della decisione, il non impegno ad infinitum, le libertà di ognuno, la possibilità di andarsene in ogni momento. Che mica mi sposo, eh?!

140868873_111a3b2736.jpg 

PS: domani esame: adesso studio.

13 commenti leave one →
  1. 10 marzo 2008 16:01

    in bocca al lupo per l’esame. con la coinqui ci vuole ben altro. si, un trasloco

  2. leucosia permalink
    10 marzo 2008 16:12

    mamma mia quant’è dura la convivenza! io non ce la farei a sopportare come fai tu, complimenti sei tenace, ma secondo me se traslochi è meglio!
    in bocca al lupissimo per l’esame!

  3. pon pon permalink
    10 marzo 2008 16:51

    eddai vai con blue eyes!! io anche all’inizio ero titubante invece adesso..

  4. 10 marzo 2008 18:29

    ma certo che si, vattene da liiiiiiiiiiiiiii (per fare la rima)
    in bocca al lupo per l’esame.
    (e per tutto il resto. Pensaci su, ma se lo fai, ingrana la quarta dell’entusiamso)

  5. 11 marzo 2008 10:07

    Effettivamente se parti con questa spinta con BE, figlia mia, parti male 🙂
    Io alla tua età convivevo già da un anno, e l’anno dopo mi sono sposata.
    Chiaramente la casa era di proprietà, quindi niente problema mutuo e niente problema affitto.
    Non so Bestiolina, è una cosa delicata. Se non hai spinta non farlo. Non ha senso partire con “chemicamisposo”.
    Anche perchè se poi te ne dovessi andare, lui dovrebbe pagarsi l’affitto o il mutuo da solo.
    Se la tua è solo scaramanzia, smetti di tirartela e vai con BE.
    Ma lui non andava a lavorare via?!
    Azz…divento vecchia e non capisco na sega.

  6. 11 marzo 2008 13:49

    Bello il tuo blog (ci sono arrivata tramite il tuo commento sul mio)…
    Allora, innanzitutto inboccallupoinculoallabalena per l’esame.
    Ovviamente sì al trasloco e anche il prima possibile (come fai a non avere raptus omicidi nei confronti della tua simpaticherrrrrrrima Coinqui? ma nemmeno il guttalax nell’olio?)
    Per quanto riguarda la convivenza non so dire, se vi sentite pronti ok, ma vivetela alla giornata senza pensare da subito né a futuribili nozze, né a separazioni…

  7. leucosia permalink
    11 marzo 2008 17:07

    ( ti ho scritto via mail! ti è arrivata?)

  8. 11 marzo 2008 17:55

    come andato esame?

  9. aless permalink
    11 marzo 2008 21:00

    allora? 🙂 baci

  10. 11 marzo 2008 21:18

    l’esame credo sia andato bene, sono rientrata ora…
    @leuco: si, arrivata, ti scriverò presto!!

  11. 12 marzo 2008 13:09

    Yes!

  12. 14 marzo 2008 12:12

    TRasloco. Inneggio al trasloco. Urge il trasloco. Poi pensa con calma se con o senza blue eyes, se posso permetermi di darti un consiglio, perchè se decidi di andare a convivere deve essere una cosa senza se e senza ma, non perchè sia irreversibile, ma perchè se parti con poca convinzione no, non va bene. Si convive per il desiderio di stare insieme, non per la necessità di trovarsi un’atra casa.
    comunque, trasloca.

  13. 28 aprile 2008 15:53

    va be’ se nn ne puoi più trasloca!! ci hai pensato anche troppo!!! anzi ti consiglio pure questo sito traslochi365 dove puoi trovare traslocatori anche economici! un bacione e in bocca al lupo
    Angela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: