Skip to content

E UN ALTRO GIORNO ANDATO

14 dicembre 2007

E’ morto Gino, che fino a qualche anno fa solo era il cugino di mio padre, figlio dei figli di quei bisnonni mai conosciuti che espatriarono in Argentina in cerca di fortuna, la cui ultima e 13° figlia fu mia nonna, madre di mio padre, unica figlia nata in Italia, dopo 12 esserini sfornati tra la prima e la seconda guerra mondiale in terra sudamericana, prima di tornare, lunghissima traversata al contrario, in Piemonte, in quella valle ai piedi del Monviso, in quel paesino che vide le estati di mio padre e di questi suoi cugini tanto più grandi di lui, che vide guerre, e ricostruzioni, e fabbriche, e nipoti nascere lontano e crescere, e tornare per Natale e Pasqua, come siete cresciuti, né, tu sei Francesca, la figlia di G. e M.? Ma quanto sei cresciuta…

Poi in pochi incontri con quel signore cugino anziano di papà si è iniziato a raccontare, attorno al tavolo, mentre la malattia già cercava di tenerlo fermo e lui che rideva e che diceva “un altro Natale l’abbiamo passato insieme”.  Ha convinto mia madre che i miei viaggi erano bene, ha spronato mio fratello nello studio della chitarra “che quando suonavamo noi e tutto il paese era in festa”, e parlando mi guardava “ma tu lo capisci il piemontese? Si, dai, che lo capisci, che alla fine è la tua lingua”, ha riso e sorriso e si è alzato con fatica a salutarci, e ci ha detto “ci vediamo una prossima volta, né, mi raccomando, in gamba”.

Ancora tante cose da raccontare.

3 commenti leave one →
  1. 17 dicembre 2007 10:31

    e con tante cose da raccontare ancora, magari anche da ripetere, continuerá ad essere con voi. E non solo a Natale…

  2. Pittrice permalink
    17 dicembre 2007 11:20

    Bestiolina, ti abbraccio stretta.

  3. rapida permalink
    17 dicembre 2007 23:41

    Ciao Gino, continua a raccontare nei sogni che faremo.
    Ti staremo a sentire con gli occhi chiusi, come i tuoi.

    Bentornata Mantiduz
    Ceciuz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: