Skip to content

SOMEWHERE OVER THE RAINBOW

3 giugno 2007

Fiori

Che se dici un anno ti viene in mente un anniversario, una ricorrenza, calici e brindisi. Un anno non è mica poco, un anno è un anno, e la candelina con scritto uno fa sempre tenerezza, e sorridere.

Un anno fa partivi.

E se ieri pioveva forte, mentre oggi si stava così bene, azzurro, caldo, dolce sole, forse è perchè anche dai piani alti volevano salutarti come si deve.

Ricordo perfettamente dov’ero, con chi, com’ero vestita. Mi ricordo perfettamente cos’ho fatto quel giorno. E ho incontrato, quella sera, dopo tanto tanto tempo, la FraGrande, in un ristorante piacentino. Feste baci e abbracci. E dire che in università nè con te nè con lei avevo stretto amicizia. Come stai? mi dice. Bene e te? Bene bene. E la FraPiccola? Al mare, con il moroso, tutto bene. E invece eri già partita, volando verso la tua nuova casa. Come si sta a vivere sulle nuvole? C’è sempre il sole, vero, lassù?

3 commenti leave one →
  1. 3 giugno 2007 17:57

    Quando il cielo è di un blu simile, viene quasi voglia di toccarlo con un dito… senza paura di sporcarsi! ciao

  2. 3 giugno 2007 22:04

    pensa a chi ci abita…in un cielo così blu!
    è passato un anno…

  3. 5 giugno 2007 15:14

    Penso che ci sia sempre il sole… Giulia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: