Skip to content

AH, IL PRIMO AMORE!

14 febbraio 2007

Sono giorni che non ho la connessione. I pochi commenti e l’unico post che ho lasciato sono stati lanciati da computer pubblici/di amici.

Questo post è scritto in word, oggi, 13 febbraio 2007 ore 8.47 di mattina.

Avevo pensato di annotarmi gli argomenti che avrei sviluppato nel blog, ma poi non l’ho fatto.

Quindi andiamo con disordine.

Non sono capace. Non sono capace. Non sono capace di chiudere definitivamente le mie storie passate.

Cose come “pietra sopra” “tagliare i ponti” “fine” non so cosa significhino. Perché io torno. Io torno sempre, alla fine. E torno io, che se sono loro a fare il primo passo all’indietro a me la cosa scoccia e lascio perdere.

Ogni 3 mesi c’è il ritorno di Andreailbibliotecario, di cui già scrissi. Testa di cazzo non indifferente, ragazzo trentenne e più di una certa borghesia del Paesello (ahahah), quello delle mutandine, per chi legge da un po’…Insomma, non dovrebbero proprio esserci i presupposti per un interesse. Ma che farci??

E poi c’è il ritorno dello Scopamico (copyright Pittrice) che tutte le volte che vado al pub dove lavoravo anni fa e ci si rivede, il giorno dopo c’è sempre qualche proposta in brevi SMS che tanto si sa dove vanno a parare.

E poi c’è l’ex.

Perché se è troppo che non lo sento io scrivo. E chiedo: ‘ndo stai, che fai, che racconti? Si parte con sequenze interminabili di botta e risposta di mail insulse che se solo fossero di qualcun altro farei finta di non ricevere. Invece con Christian le cose sono diverse. Anche se ha una fidanzata, abita lontano, sono 3 anni che non lo vedo etc etc etc etc etc.

E, in ultimo, il mio primo amore. Il mio amore rinasce ad ogni suo film.

No, non potete ridere, perché il mio è vero Amore.

Sono andata a vedere Blood Diamond (e non parlo del film perché già sono banale, non voglio peggiorare la situazione) e mi sono reinnamorata. Mi emoziona tantissimo.

Che dico, va bene a 12 anni quando ho visto il suo primo film (cos’era? Poeti dall’Inferno? Ritorno dal nulla? Buon compleanno Mr. Grape? Non ricordo… ) che tremavo dall’emozione, ma a

22 mi

sembra esagerato.

Che ce posso fa’??

Il 27 Aprile del 1998 ero a casa, guardavo Pronti a morire, con Lui e Sharon, piangevo. (lui naturalmente moriva…). Mia madre mi chiese se avevo male al braccio (era un sabato sera e nel pomeriggio, durante la partita contro

la Juv.

mi ero rotta il gomito: yeah!) e io, singhiozzando, asciugandomi le lacrime con il gesso “no, Leo è morto ancora!”.

Mio dio che scena orribile.

Beh, uguale a vedere Blood Diamond, l’altra sera. Senza singhiozzare, nonostante ancora una volta Leo sia morto. Meno male che c’era Silvia che a prescindere dalla mia idiozia mi vuole bene e mi teneva la mano, che le ho stritolato ogni qual volta c’è stato un suo primo piano.

Ma si può?

No, lo so che non è mica tanto normale…

Ma è amore vero, è passione, sono lacrime, contrazioni di stomaco, tremolii, rossori, sorrisi. Praticamente la cotta più lunga della mia vita, 12 anni ininterrotti di sentimento devastante.

Mi sa che adesso vado a cercare un poster di quelli che nella vecchia casa tapazzevano camera mia, e lo appiccico di fianco al letto.

6 commenti leave one →
  1. 14 febbraio 2007 12:08

    Non mi dire che ci hai detto la fine del film?!!!
    grrrrrrrr 🙂

  2. 14 febbraio 2007 14:15

    Io non torno mai indietro invece, mai…
    sono quella che sembra la debole, la stracotta, la romanticona della coppia. Ma una volta finito, per me tutto diventa polvere.
    Che sia una stronza, in fondo?

  3. 15 febbraio 2007 15:41

    Bestia, ci hai raccontato la fine del film. Ti rendi conto?
    Cioè dico…ti rendi conto?

    Tralasciando il fatto che vorrei la tua testa sopra al mio pc in questo momento (scherzo), trovo anche io che Leo (Leo..manco fosse su fratello) sia molto affascinante.
    Più cresce più diventa interessante.
    In questo ultimo film, che VOLEVO vedere ma che ora non vedrò,mi fa molto sangue…molto sesso..

  4. 15 febbraio 2007 17:53

    p.s. gli scopamici sono una categoria che non dovrebbe mai mancare nella vita..

  5. leuco permalink
    16 febbraio 2007 10:23

    eh…anche io volevo vedere il film….

  6. 24 febbraio 2007 16:05

    Pronti a morire..sospironecheduradieciminuti…che meraviglia..quanto è bello , ma bello che non si puo’ guardare troppo a lungo ( Leo non il film, il film non è che sia un capolavoro da oscar ma chissenefrega)..arisospirone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: