Skip to content

CHRISTIAN

3 dicembre 2006

Un week end di sonno. Languido pigro caldo sonno. Ore e ore sotto le coperte, al buio, il cellulare spento, la porta chiusa.

Un sogno bellissimo.

Sono al mare, e poi al luna park. Un luna park fatto di corde colorate e materassi morbidi su cui trapezisti vestiti da giullari giocano e saltano. Un sogno bagnato d’acqua salata, e ruvido di sabbia fine. Un sogno in cui la sua voce, che non sento da mesi, suona così vicina e conosciuta. Un sogno in cui mi baci proprio come hai fatto fino allo scorso agosto. Un sogno in cui parto in aereo, e tu vieni via con me. Destinazione non ricordo, ma tu ci sei. E dire che mi hai sempre detto "Parti pure, io ti aspetterò; anche tutta la vita". Non siamo mai partiti insieme, nella realtà.

A volte penso che saresti stato un meraviglioso compagno di vita; altre che proprio non potevamo far altro che lasciarci. Troppo giovani, troppo diversi.

E ora? Complice il sogno, mi manchi moltissimo.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: