Skip to content

VAI, VINCI E TORNI

26 settembre 2006

Come fare per preparare un esame in 10 giorni e passarlo.

  • dieci giorni prima dell’appello guardi il programma, e fai una breve tabella di marcia, sapendo che non la rispetterai.
  • nove giorni prima dell’appello apri i libri, dai una letta veloce. Non più di un’ora di tempo, frammezzata da capatine al pc, la bagno, al frigo, al telefono.
  • ottavo giorno prima dell’appello. Pausa riflessiva.
  • settimo giorno prima dell’appello guardi i libri, fai brevissimi riassunti dei capitoli. Fondamentale non terminare i capitoli se contengono, in un paragrafo, più di 3 parole terminanti in -ologia.
  • sesto giorno prima dell’appello ti accorgi che mancano 400 pagine di saggi da studiare, e che quelle pagine non le hai. Cerchi nelle biblioteche on-line, non ci sono. Scrivi alla professoressa. Lei risponde: "venga da me a ricevimento". Nel frattempo continuano i riassuntini. In tutto non più di due ore.
  • quinto giorno prima dell’appello. Vai a Milano, perdi una giornata fra uffici fotocopiatrici pioggia professori treni in ritardo. Arrivi a casa e dormi, giustamente.
  • quarto giorno prima dell’esame. Pausa riflessiva.
  • terzo giorno prima dell’appello. Leggi le 400 pagine che due giorni prima di eri premurata di trovare a Milano. Metà, contenendo più di tre parole a pragrafo terminanti in -ologia, non le finisci di leggere.
  • secondo giorno prima dell’appello (sabato). Mattinata facendo pulizie di casa, pomeriggio dormendo, ad una partita, a casa di amici a guardare film.
  • ultimo giorno prima dell’appello (domenica). Mattinata in cazzeggio cosmico, da mezzogiorno alle 19 a casa di amici a fare la "grigliata di fine estate" mangiando a più non posso fino a non poter stare eretta senza scoppio dello stomaco.

Il tutto uscendo tutte le sere, non andando a dormire prima dell’una. E non studiadno più di due ore al giorno.

CONCLUSIONE:

  • IL GIORNO DELL’ESAME. In treno, nonostante pensassi di ripassare, dormi. In metro leggi il romanzo che ti sei portata dietro nonsisamaichemiannoio. In aula dormicchio fino a che la prof. Stragnoccola ti chiama. Ti alzi, serafica, la saluti, non capisci la prima domanda che ti fa e pensi "ecco, è finita". Rispondi, così così. Pronuncia del cazzo, me ne accorgo (esame d’inglese). Altre domande. Poco panico, ma mi accorgo delle bestialità che dico. Faccia di bronzo. Andiamo avanti. Nessuno scoraggiamento (suo). Mio un pochino. Mi dice "Signorina, io le darei un…." E tu pensi: "ecco che arriva la bastonata, ecco la mia media scendere vertiginosamente, ecco il numero temuto…" "le darei un 26"

Faccia di bronzo, un po’ delusa che dice, ok accetto.

Dentro i ballerini del circo che ballano la lambado e piroettano su sfondo di fuochi artificiali.

Un 26. Assolutamente immeritato. La prof. Stragnoccola oggi ha fatto benificenza, e per una volta, signori, per una strabenettissima volta, io sono stata la fortunatissima.

6 commenti leave one →
  1. 26 settembre 2006 03:02

    anche la tattica bersagliera no è male, forse vale di più per gli scritti, basta ricordarsi di iscriversi, aula, e poi è fatta, il reto verrà da se ma soprattutto da chi ti sta vicino.

  2. Ale-ophelia permalink
    26 settembre 2006 11:08

    e brava la mia mantide, ogni tanto ci vogliono anche le botte di c..ulo.

  3. 26 settembre 2006 13:28

    Come si dice, la fortuna aiuta gli audaci. Peccato che io me ne sia accorta troppo tardi, se no avrei finito l’Università un bel po’ prima. Brava Mantide!

  4. Ale-ophelia permalink
    26 settembre 2006 15:46

    uffa!!! non ci sei mai quando ci sono io …e che maniere non si può manco chiaccherare …..

  5. 26 settembre 2006 21:46

    zio fa…zio faaaaa!! e io che non andavo non mi sentivo sicura oddio oddio nonsosniente nonsoniente oddio nonsosniente se non sapevo le sintesi meglio di ZIEGLER E NATTAAAAAAA!!!
    (eheh… solo prima di dare biochimica… biochimica l’ho data esatt così…infatti ora non so una fava di biochimica… NADH? chemminchiaè?)

  6. costanza permalink
    26 giugno 2007 11:53

    odio biochimica sono 13 giorni che quando vado in camera trovo ad aspettarmi libri e appunti di chimica e biochimica……..come fare?mi sono stufata di continuare a studiare e lunedì ho l’esame!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: