Skip to content

SOLITUDINE LONDINESE

22 agosto 2006

Mi sento sola, qua, a Londra…

Mi sento davvero sola. Ma e’ una sensazione positiva. Non sono triste.

Riesco ad ascoltarmi senza interferenze, senza dover chiedere ad altri di stare in silenzio.

Ci sono cosi’ tante persone qua, da tutto il mondo. Ognuna un filo colorato che si srotola per il globo per convergere qua, dove mille e mille fili si incrociano, si schivano, si legano, riprendono la propria strada. Londra come un grande nodo, dove i colori si mischiano, ma rimangono intatti.

E io sono un filo giallo, incontro tutti gli altri, con qualcuno faccio un piccolo nodo, un promemoria… Poi ritorno a srotolarmi da sola, cosi’ piacevolmente sola.

8 commenti leave one →
  1. 22 agosto 2006 12:57

    Credo che poter provare questo tipo di solitudine sia un grande privilegio. Goditelo tutto.

  2. 22 agosto 2006 12:59

    sono stata sola per 10 giorni.
    i migliori di quest’anno.
    e’ un privilegio.

  3. Liber permalink
    22 agosto 2006 13:00

    Che bello sentirsi soli soli con se stessi… è una cosa che adoro… goditi la tua compagnia! 🙂

  4. 22 agosto 2006 13:04

    Sono sola la maggior parte del giorno.
    E non la vivo molto bene.

    Mi emoziona la storia dei nodi Francesca.
    I colori che si mischiano e rimangono intatti.

    Sono contenta per la possibilità che ti stai concedendo.

    Grazie

  5. silvia permalink
    22 agosto 2006 21:05

    ehi cucciola! sei sempre la solita poetessa.. forse ancora più di quando ti ho laciato……. il miglior filo giallo che esista, filo color del sole, della radiosità che sai emanare propio come l’astro che ti rappresenta!
    tifo per te!
    ti voglio bene!!!
    Silvia

  6. marina permalink
    23 agosto 2006 14:37

    ogni silenzio che ci avvolge, e´un cuscino sul quale potersi rilassare!!!
    la solitudine e´l´anello del silenzio, non ti perdere, segui il filo……w la poesia!!
    un bacione a te, Grilla!!

  7. 23 agosto 2006 14:52

    La solitudine non è mai bella, a meno che non sia voluta.
    Però Londra la conosco bene ed è difficile riuscire a trovare un momento per sentirsi soli quando ti immergi completamente in essa

  8. artemia permalink
    6 febbraio 2007 15:49

    complimenti per la tua scrittura … sono anch’io un’anima in compagnia di una perenne solitudine. Amica, amante …ma a volte ingombrante compagna.
    scrivimi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: