Skip to content

THE LAST DAY

4 agosto 2006

Per un giorno, uno soltanto, voglio pensare a cosa di positivo c’è nel mio lavoro, a cosa mi mancherà da domani. Il giorno in questione è oggi, ULTIMO giorno di lavoro, e non solo perchè da domani sarò in ferie, ma perchè al rientro sarò disoccupata. Oh gioja!

Cosa mi mancherà del mio lavoro alienante, del locus orribilis, del capo-cerbero, della collegasempreinpausapremestruo?

Mi mancherà Mario, lo zio scorbutico che l’altra sera, incontrato per caso per il paesello, mi ha preso il viso fra le mani e mi ha detto "Garda come l’è bela!". MI mancherà il calvo, con il suo mancato senso dello humor, e gli occhi piccoli. Mi mancheranno il Piccolo e il Grosso, compagni di mangiate e di lavoro, sempre a scazzottarsi e a ridere.

Mi mancherà poi Love e Pietrone. Con i loro modi carini e le insalate di mare. E mi mancherà Vito, di cui proprio ieri ho perso il biglietto da visita: la lavatrice l’ha sciolto. E mi mancherà Lorenz, che diventa rosso se appena gli parlo, che mi dice, al mio provocarlo "Ho un problema: la ragazza". Povera ragazza, è il problema! E poi il Geometra. Con lui non ci sono aggettivi. E’ lui e basta.

E il ragazzo dai capelli lunghi. Puzza sempre un po’, ma l’accento toscano lo riabilita. E tutti quelli che scherzano con me, che stanno al gioco, che capiscono le battute. E Maurizio, enorme pachiderma buono, dallo stomaco insaziabile.

Mi mancherà la Giusy, che come madre del capo vale meno di me nella graduatoria gerarchica, ma sempre così attenta e disponibile. Che tutte le mattine mi accoglie con un "ma come siamo belle stamattina!", anche se in realtà sono appena scesa dal letto, magari ho la faccia sfatta, sono un po’ ingrassata e vestita maluccio. Sempre bella, per lei.

Mi mancherà apparecchiare canticchiando, quando ancora la sala è vuota. E asciugare l’ultima lavastoviglie della giornata. E saltare in macchina verso casa, alle 15.

Oggi è arrivato. Ultimo giorno di un lavoro che non mi è mai piaciuto. Ho mandato giù tanti bocconi amari, ho riso tante volte, e tante volte avevo il muso. Ma oggi sono le ultime 4 ore. Ci saluteremo, con tutti i "mi mancherà" e ci diremo "a settembre poi vi vengo a salutare!". Ci saranno gli in bocca al lupo, i divertiti, i buone vacanze.

IN fondo spero che anche io, almeno un po’, almeno a qualcuno di loro, possa mancare. Che le pietanze, senza di me, perdano un po’ del loro sapore.

20 commenti leave one →
  1. 4 agosto 2006 09:56

    grilla sei tenerissima. in bocca al lupo!

  2. 4 agosto 2006 10:52

    decisione tua? e cosa farai? hai qualche sogno nel cassetto? progetto da realizzare?

  3. NEWYORKER permalink
    4 agosto 2006 12:20

    goditi le vacance grì 🙂 ci rivediamo a settembre con un nuovo lavoro

  4. 4 agosto 2006 12:34

    In bocca al lupo, e vista la stagione anche alla balena… non in bocca, pero’ ;-)))
    Ciao
    Ale

  5. billo permalink
    4 agosto 2006 12:55

    …………………………………………………………………………………………………………………………………………!!!!

  6. 4 agosto 2006 13:07

    certo che mancherai! sei una ragazza piena di vita e lascerai un vuoto!
    in bocca al lupo!

  7. 4 agosto 2006 13:36

    Un bacio……

  8. ANNAGRAZIA permalink
    4 agosto 2006 14:04

    Già, è sempre così. Lavori, un po’ col muso, un po’ serena, tenti di farti andare quello che non ti va, ma sai che ogni mattina c’è qualcosa per cui ti devi alzare – anche se non ne hai voglia – e metterti in moto.
    Non preoccuparti, troverai, a settembre in forma dopo le vacanze e bella carica, troverai magari proprio quel qualcosa che cerchi e per cui hai anche studiato.
    E stai pur certa che da dove sei passata rimarrà qualcosa di tuo, un sorriso, una battuta, un’alzata di spalle. Nessuno dimentica. Pensa in positivo, in fondo non ti mancherà più la collega pre-post-durante il ciclo che ti rompeva tanto le scatole.
    In bocca al lupo e ….. alla balena!
    Goditi le ferie e ripartirai con il piede giusto. Un abbraccio.

  9. gitar permalink
    4 agosto 2006 14:33

    sicuramente mancherai a tutti (forse al capo no), ed a tutti i tuoi avventori il pranzo (almeno per un po’sicuramene) non avrà lo stesso gusto

  10. lino amato permalink
    4 agosto 2006 14:51

    ciccia non ti preoccupare…..sei una ragazza dolc e solare e non avrai problemi a trovare un nuovo lavoro ke ti soddisfi in tutti i sensi…….adesso goditi le vacanze cosi potrai tornare più carica di prima e prendere il mondo nel palmo della mano…….con tutto l affetto…..lino (disoccupate da 2 mesi)…ciao!

  11. Giuseppe permalink
    4 agosto 2006 15:19

    Quello che hai scritto è davvero molto bello. E’ assurdo che una persona come te faccia fatica, in questo nostro tempo, a trovare un lavoro gratificante.

    Ti auguro, di cuore, di trovare un lavoro che ti dia le soddisfazioni che meriti.

    Buone vacanze. Ciao

  12. peppe permalink
    4 agosto 2006 15:46

    sei proprio un amore, auguri!

  13. MILVIA permalink
    4 agosto 2006 15:57

    DOLCE COME POCHE PERSONE, VERAMENTE. NON FARAI FATICA A TROVARE UN’ALTRA POSIZIONE E SONO ANCHE SICURA CHE TI ARRIVERA’, UN GIORNO, ADDOSSO UNA PIOGGIA DI GIOIA. E’ SICURO. CIAO

  14. bimbobello permalink
    4 agosto 2006 16:38

    in bocca al lupo … vedrai che troverai un lavoro piu ‘ bello e piu’ remunerativo di prima ….

  15. Gianni permalink
    4 agosto 2006 16:48

    …nuovo lavoro nuove amicizie!!! In bocca al lupo..

  16. 4 agosto 2006 16:58

    La mia ragazza sta lavorando come cameriera in un hotel. Anche a lei la madre della proprietaria dice sempre che è bella, che è la più bella, ecc… E intanto la paga poco. Ora io non voglio sapere quanto guadagni tu, ma se mi confermi che nemmeno tu sei diventata particolarmente ricca facendo questo lavoro potrei cominciare a pensare che quella di fare complimenti sia una strategia per motivare maggiormente i dipendenti a lavorare da sottopagati.

  17. 4 agosto 2006 17:12

    Scusate, quei due signori che si divertono a insultarsi in codesto loco, con graziose accuse di piaggeria, ruffianeria e quant’altro, abbiano il buon grado di mandarsi delle e-mail e offendersi a lor piacere, a volontà, e lasciar perdere il blog, più che altro perché stonano assai col tono corretto del tema abbastanza triste, come un licenziamento…

  18. 4 agosto 2006 18:02

    Grilla, certo che gli mancherai, ma goditi le tue meritate vacanze. A settembre penseremo al nuovo lavoro. Il tuo miglior curriculum è quello che sei.

  19. 4 agosto 2006 20:29

    mi dispiace molto dover cancellare dei commenti, e non so neppure quanto questo sia giusto.
    ma chi l’ha poi detto che il mio sia un blog democratico?
    quindi, mi dispiace, caro sig. fabio e compari di dialoghi gratuitamente volgari, io vi elimino. pluff…non ci siete più.
    baci

  20. johnsnow permalink
    4 agosto 2006 20:54

    a settemnre …
    divertiti

    js

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: